martedì 26 giugno 2018

Adidas Infinite Trail World Championships 22-24 giugno 2018 Gastein (Austria) con TheBoaSystem



Adidas Infinite Trail World Championships: Ovvero come far parte di un team stratosferico e non iniziare nemmeno la gara.



Qualche settimana fa - ancora sull'onda della mia avventura in Alaska - ho ricevuto un invito dalla Boa (link https://www.boafit.it ) Nell'invito mi si chiedeva se volevo far parte di un team per partecipare all'Adidas Infinite Trail World Championships https://infinitetrails-worldchampionships.com/en/home/ che si sarebbe svolto il 22-24  giugno a Gastein (Austria).


Mi accorgo subito che - pur facendo trail da oltre 15 anni - questo in particolare non lo conosco. Per cui mi butto subito a leggere il regolamento per capire di che cosa si tratta. La gara è riservata a squadre composte da tre trail runners e si svolge su due giorni (venerdì e domenica).

Il venerdì pomeriggio alle 17:00, dall'Alpen Arena di Gastein, parte il Prologo. Si tratta di un Vertical di 19km e 1500m di dislivello positivo che porta i concorrenti a raggiungere Stubnerkogel, dal quale potranno poi scendere a valle con la funivia. Questa gara-prologo serve per definire la starting list della gara clou di domenica: infatti la somma dei tempi di arrivo dei tre membri di ciascun team serve a determinare la posizione di partenza: i più veloci partono per primi e gli altri via all'inseguimento!

  
Se nel prologo la partenza è uguale per tutti, la domenica invece le squadre gareggiano in staffetta, ovvero ogni trailer deve percorrere una frazione su tre diversi percorsi "a petalo" che hanno tutti partenza e arrivo a Gastein.  I primi concorrenti partono alle 04:00 del mattino e percorrono un panoramico trail da 25km. All'arrivo ciascun concorrente passa un testimone virtuale al secondo membro del team a cui spetta il compito di fare i difficilissimi 58km. Alla fine della seconda frazione di gara, parte il terzo concorrente del team a cui spetta l'ultima frazione di 40,5km che presenta tratti molto tecnici.

Insomma la formula trovata dagli organizzatori prevede un intero weekend dal venerdì alla domenica in uno dei luoghi più belli e rinomati delle alpi. E consci di questo hanno riservato molteplici attività rivolete anche per gli accompagnatori come ad esempio passeggiate, corsi di yoga e cinema all'aperto.  Dando vita a una grande festa in un classico stile alpino!

Essendo queste le premesse potete ben capire la mia felicità nel prendere parte a questo evento! E così felice parto il giovedì sera da Milano e incontro il primo membro del mio
team: Riccardo. Parliamo un pochino e visto che a me è stata affidata la prima frazione, mi chiede subito se penso di stare sotto le due ore. Ops! da qui capisco con chi ho a che fare.…… è infatti un trail runner di ottimo livello che ha vinto, solo poche settimane fa, il Sardinia Trail e a seguire una 100km. Insomma sono in un team che non scherza per niente!!

Anche perché il mio team è quello di The Boa System https://www.boafit.it, per intenderci sono quelli che hanno brevettato il sistema di chiusura e regolazione a rondella che si trova sempre di più spesso su scarpe da trail e scarpe per ciclismo, su scarponi da sci e scarponi per alpinismo. Un sistema davvero innovativo che permette di "allacciarsi" le scarpe con un gesto rapido e sicuro.
  

La sede della Boa è ubicata non molto lontano da Gastein in una vecchia fattoria ristrutturata con le tecniche più moderne e innovative. Qui il mio team si completa con l'arrivo di Paul, un trail runner spagnolo di altissimo livello, con cui mettiamo a punto le strategia del team e controlliamo i materiali, comprese le nostre scarpe da gara che il team di ricerca e sviluppo Boa ci aiuta a personalizzare.

Qui ho potuto raccontare poi la mia esperienza in Alaska,  dove ho usato delle scarpe con il Boa, visto che non potendo mai levare i guanti pesanti per le spedizioni artiche, ho ritenuto fondamentale avere un sistema di chiusura delle scarpe automatico come quello Boa piuttosto che i lacci (provate ad allacciarvi le scarpe a -30° senza potervi togliere le ingombranti muffole!).
  




Ormai siamo alla vigilia della gara. Ma il cielo si fa sempre più scuro e minaccioso... E per far breve una lunga storia, a causa del maltempo il Trail viene cancellato. Ma udite udite, lo sponsor Adidas invita tutti dico tutti gli atleti a tornare gratuitamente nel 2018!
Chapeau.

Sarà per il prossimo anno.